Per la ricetta delle lingue di gatto e gelato al mango, scaldate il latte; appena comincia a bollire, versatelo sui tuorli sbattuti con lo zucchero. Cuocete mescolando finché la crema non comincia a velare il cucchiaio. Spegnete, unite la panna e fate raffreddare. Frullate 350 g di polpa di mango; unite il succo e la scorza di mezzo lime. Grattugiate lo zenzero, raccogliete la polpa in un foglio di carta da cucina e strizzatela facendo colare il succo nel frullato di mango. Mescolatelo con la crema e versate nella gelatiera: il gelato sarà pronto in 45-60 minuti. Lingue di gatto: mescolate gli albumi con lo zucchero a velo, la farina, il cacao e il burro fuso, ottenendo una pastella consistente. Distribuitela a cucchiaiate su una placca coperta con carta da forno e spalmatela con una spatola, in strati sottili, ottenendo strisce di 20×5-6 cm. Infornate a 180°C per 5-6 minuti; sfornate e staccate le lingue di gatto; finché sono ancora calde e malleabili appoggiatele intorno a bicchieri lisci o a stampi ad anello. Preparatene poche per volta, in base al numero degli stampi a vostra disposizione. Lasciate raffreddare: diventeranno croccanti. Servite il gelato con le lingue di gatto, il mango rimasto a dadini e, a piacere, con foglioline di menta o melissa. Read More
Come pubblicare un articolo su Piramida.it con foto e video

Lascia un commento