Distanza Bologna Ravenna: quanto ci si mette

Distanza Bologna Ravenna: quanto ci si mette
Come percorrere la distanza Bologna Ravenna?

Per raggiungere Ravenna da Bologna, segui le seguenti indicazioni stradali:

1. Partendo da Bologna, dirigi verso est sulla strada A14 in direzione di Ancona/Rimini.
2. Prosegui lungo la A14 per circa 85 chilometri.
3. Prendi l’uscita Ravenna e continua in direzione di Ravenna sulla strada SS16.
4. Prosegui sulla SS16 per circa 10 chilometri fino ad arrivare a Ravenna.

Ricorda che le condizioni del traffico possono influire sul tempo di percorrenza previsto, quindi ti consiglio di controllare le informazioni sul traffico in tempo reale prima di partire.

Mezzi di trasporto alternativi

Per raggiungere Ravenna da Bologna utilizzando i mezzi di trasporto pubblico, hai diverse opzioni:

1. Treno: Dalla stazione ferroviaria di Bologna Centrale, puoi prendere un treno diretto per Ravenna. I treni regionali hanno una frequenza di circa un’ora. Il tempo di percorrenza in treno è di circa 1 ora e 15 minuti.

2. Autobus: Puoi prendere un autobus diretto da Bologna a Ravenna. La compagnia di autobus che opera su questa tratta è la Start Romagna. Gli autobus partono dalla stazione degli autobus di Bologna e il viaggio dura circa 1 ora e 30 minuti.

3. Aereo: Se preferisci volare, puoi prendere un volo da Bologna al vicino Aeroporto di Forlì (FRL), che dista circa 30 chilometri da Ravenna. Dall’aeroporto, puoi prendere un taxi o un autobus per raggiungere Ravenna.

Ricorda di controllare gli orari e la disponibilità dei mezzi di trasporto pubblico prima della partenza, in quanto potrebbero variare a seconda dell’orario e del giorno della settimana.

Distanza Bologna Ravenna: attrazioni e curiosità

Bologna offre una vasta gamma di attrazioni e luoghi da visitare. Alcuni dei principali punti di interesse includono:

1. Piazza Maggiore: Il cuore di Bologna, una splendida piazza circondata da importanti edifici storici come il Palazzo d’Accursio e la Basilica di San Petronio.

2. Le Due Torri: Uno dei simboli di Bologna, le Due Torri sono una coppia di torri medievali che offrono una vista panoramica sulla città.

3. Basilica di San Domenico: Una maestosa chiesa gotica che ospita il santuario di San Domenico, uno dei più importanti santi dell’ordine domenicano.

4. Archiginnasio: Un antico palazzo che un tempo era il principale edificio dell’Università di Bologna. Oggi è sede di una delle più grandi biblioteche dell’Italia.

5. Mercato di Mezzo: Un mercato coperto che offre una varietà di prodotti freschi e tradizionali. È un ottimo posto per provare la cucina locale e acquistare souvenir.

Una volta arrivati a Ravenna, ci sono molte attrazioni da esplorare. Questa città è famosa per i suoi mosaici bizantini e per essere la città di sepoltura di Dante Alighieri. Ecco alcuni dei luoghi da non perdere:

1. Basilica di San Vitale: Una delle più importanti chiese paleocristiane, famosa per i suoi mosaici straordinari.

2. Mausoleo di Galla Placidia: Un piccolo mausoleo con interni decorati con mosaici, considerato uno dei migliori esempi di arte tardoantica.

3. Battistero degli Ariani: Un altro edificio con mosaici impressionanti, noto per essere uno dei pochi edifici ariani rimasti al mondo.

4. Basilica di Sant’Apollinare Nuovo: Una chiesa con un lungo affresco che raffigura la vita di Sant’Apollinare.

5. Tomba di Dante: Il luogo di sepoltura del celebre poeta Dante Alighieri, autore della Divina Commedia.

Sia Bologna che Ravenna offrono una ricca storia, arte e cultura che vale la pena esplorare durante la tua visita.