Scuola, il ministro Valditara dribbla le accuse sul merito: “Valorizzeremo i talenti, ma senza classismo”

La premier Meloni difende in Parlamento la nuova dizione del ministero dell’Istruzione: “Oggi i figli di famiglie abbienti hanno più successo scolastico”. E rilancia il debito d’onore per gli universitari. Il responsabile del dicastero: “Non lasceremo indietro nessuno” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.