Siracusa Book Festival: il nord e il sud si incontrano.

Si è appena concluso il Siracusa Book Festival, dove noti personaggi milanesi e giornalisti, si sono ritrovati al castello Maniace di Siracusa, passando a visitare le bellezze architettoniche di Floridia ed Ortigia. Tra il barocco, il 600 e il 700, tanta storia e magnificenza che ha tenuto incollati tutti gli ospiti e moltissimi turisti. L’occasione è stata quella di celebrare la seconda edizione del “Siracusa Book Festival”. Creato, organizzato e presentato dall’eclettico imprenditore Damiano Gallo, con l’ editor Marco Garavaglia. Il festival ha riscosso un tale successo che è già stato fissato l’appuntamento al prossimo anno. “Amo la mia terra d’origine e il successo della prima edizione del Siracusa Book Festival che ha ripagato il mio sentimento. Essere il direttore artistico di questa iniziativa significa molto per me. Credo nella forza positiva della cultura e del confronto. Sono orgoglioso che la mia città, già candidata a Capitale italiana della Cultura 2024, accolga con entusiasmo un evento così importante come può essere un festival letterario, soprattutto in questo delicato momento storico”, commenta Damiano Gallo.

Cuore della manifestazione è stato il Premio Alessandra Appiano, dedicato alla memoria della scrittrice e giornalista astigiana presentato dal suo adorato marito, Nanni Delbecchi. Tra la giura non sono mancate personalità di spicco come Ottavia Piccolo, Daniela Marcheschi, Daniela Missaglia, Silvia Truzzi, Chiara Gamberale, Franco Cordelli, Diego Dalla Palma, Alessandro Cecchi Paone e Stefania Prestigiacomo .

Danila Mancuso.

Il Castello Maniace costruito per volontà di Federico II di Svezia tra il 1232 e il 1240 ha fatto da cornice a queste splendide serate accogliendo artisti capaci di stimolare messaggi dedicati al pianeta, alla sostenibilità, dedicando opere alla natura, per tutelarla, salvaguardarla come l’artista Danila Mancuso, con il suo genio creativo. Nata nella splendida Piazza Armerina in Sicilia,  ha vinto il “Premio cultura ed identità” per le arti visive al Festival di La Spezia del 2019 con la pubblicazione “Stromboli” sul catalogo Art Now, che promuove la valorizzazione del patrimonio artistico culturale ed identitario ed ha donato l’opportunità di far conoscere a tutti i partecipanti e agli studenti delle scuole , i racconti di ogni sua opera, raccontando per ognuna la sua storia. Attraverso intensità cromatiche, che si snodano in paesaggi luminosi e in continua metamorfosi. Tra le profondità del mare alla luce. Continue emozioni che non hanno lasciati indifferenti i turisti di passaggio . L’arte antica con le tecniche moderne ha unito più mondi in un’energia magica.

Un’occasione di incontro fra grandi personalità.

Apprezzati tra i personaggi della manifestazione il dentista Giuseppe Costa di Piazza Armerina con studio a Catania e molti altri medici che sono venuti a fare gli onori di casa, regalando novità e notizie sulla loro specializzazione raccontandomi utili novità in endocrinologia e psicologia dinamica . Tra gli sponsor di rilievo: Anammi con il prof. Giuseppe Bica, Kindoffduriniture, Whirpool, DonnaCoraly resort con Lucia Pescarelli, Una Hotel con Annibale Linguanti, il Caseificio Bordieri, Sykara, la Damiano Gallo Estates.

Un’occasione di incontro fra grandi personalità per celebrare non solo il mondo della letteratura ma anche del benessere. Ospite inatteso nella gita in barca “ lo Sbarcadero di Santa Lucia”  con Paolo Catinella, è stato l’innovativo device hi-tech Skin up, ideato dall’azienda Biomedical Pharma. un prodotto che sta spopolando nelle farmacie grazie a una formula dermocosmetica ricca di principi attivi, che permette di ravvivare il Make up e di contrastare l’invecchiamento della pelle, favorendo un netto miglioramento del tono e dell’immagine. Tutti i personaggi si sono “ nebulizzati” , rinfrescandosi con questo nuovo device ed hanno brindato con i vini delle “Tenuta di Tavignano” aggregando le barche anche limitrofe con il verdicchio e il “ pestifero”, due vini deliziosi che hanno tenuto compagnia anche tra le onde di un mare limpido e sereno e di buon auspicio per le prossime vacanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.