Il 25 Giugno via al Tuscany Mediterranean Forum

Nel complesso scenario internazionale attuale, si avverte sempre più pressante l’esigenza di instaurare rapporti proficui e collaborativi tra le Nazioni, al di là di differenze etniche, culturali e religiose. E’ questa la prerogativa del Tuscany Mediterranean Forum, che andrà in scena il 25 Giugno 2022 presso le Terme Tettuccio di Montecatini Terme (PT). Dalle 16.00 alle 24.00, avrà luogo il contenitore d’eventi Tuscany Expo 2022. Momenti di cultura, folklore e spettacolo si alterneranno a quelli dedicati alla politica, all’economia e all’internazionalizzazione. Il Meeting, si concentrerà sull’analisi del tessuto socioeconomico del Mediterraneo allargato e sulle possibili azioni di partenariato da mettere in campo per stringere alleanze strategiche tra la Regione Toscana – e più in generale l’Italia e le Nazioni intervenute. 23 Mila sono infatti  i cittadini di origine albanese nel comprensorio Firenze-Prato-Pistoia; 47 mila sono le imprese albanesi in italia, con una crescita del 34,4% rispetto al 2019; 1000 sono le imprese Albanesi nel Pistoiese, con eccellenze nel campo dell’edilizia e del vivaismo.

Tuscany Mediterranean Forum e Albanitaly

Fulcro della giornata, il Tuscany Mediterranean Forum, con specifico focus sull’Albania, con l’evento Albanitaly, il primo festival interculturale a carattere nazionale dedicato alla conoscenza della cultura, dell’imprenditoria, dell’arte e delle tradizioni della comunità albanese, tra le più rappresentate e integrate in Toscana e in Italia. Saranno inoltre presenti delegazioni, espositori, e artisti che proporranno produzioni e peculiarità dei Paesi del Mediterraneo, con particolare riferimento ad Albania eMontenegro.

Per quanto concerne Albanitaly, il comprensorio di Firenze, Prato e Pistoia è oggi simbolo di fruttuosa convivenza tra la comunità albanese e quella italiana: il luogo che forse meglio di qualunque altro si presta ad accogliere tale evento. In virtù del fatto che Tirana è stata eletta Capitale della Gioventù 2022, l’organizzazione ha scelto di orientare la tematica principale della prima edizione di Albanitaly proprio sui giovani, prevedendo ampio spazio a momenti di dibattito e confronto, nonché la presenza di delegazioni universitarie da Tirana per illustrare l’offerta formativa della capitale

Molte le aziende del territorio che hanno aderito all’iniziativa, tra queste Biomedical Pharma azienda pratese che sta crescendo esponenzialmente anche all’estero, in particolare in Francia, Germania, Regno Unito, USA e Emirati Arabi. “ “Eventi come questo rappresentano incubatori naturali di business per i distretti industriali italiani- esordisce Omar Alessandrini Ceo dell’azienda Pratese-  e leva di indotto ad alto valore aggiunto in favore dei territori. Noi partecipiamo con prodotti e device tecnologici ad alto tasso di innovazione. Ora, per il post emergenza, tutti i sistemi dovrebbero puntare su innovazione e nuove relazioni: una fase cruciale per superare la frammentarietà attraverso alleanze strategiche fondate sui prodotti, salvaguardando i territori e il valore aggiunto prodotto sugli stessi. La strada verso nuove alleanze – ha concluso Alessandrini – è tracciata, e le aziende stanno investendo sulla ripartenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.