DAI COSTRUTTORI DI CAPSULE SUPERSONICHE ALLE COMUNITA’ ENERGETICHE, IL MONDO DELLA GREEN ECONOMY SI INCONTRA A GECO EXPO

Al via il 1° marzo la seconda edizione della fiera virtuale in 3D sull’ecosostenibilità, in un ambiente immersivo, personalizzabile con avatar e interattivo. Fitto il programma di incontri, aperti al pubblico e gratuiti, per parlare di futuro del Pianeta, smart cities e nuove tecnologie. E grazie alla partnership con ZeroCO2 in Guatemala nascerà GECO Jungle, la foresta di GECO Expo. Dall’energia rinnovabile alla mobilità sostenibile, dal turismo slow & local all’economia circolare, passando per l’eco-food: queste le cinque aree tematiche sulle quali si concentrerà l’evento internazionale, il cui ingresso è aperto al pubblico e gratuito, previa registrazione sul sito https://www.gecoexpo.com/visitatori-e-buyer.

Il programma

Si parte il primo marzo alle 9.30 con un video-intervento di Luca Mercalli dal titolo “Come sta il pianeta”, seguito da una tavola rotonda sulla crisi climatica con esperti. A seguire, alle 11.15, l’incontro sulle comunità energetiche a cui parteciperanno tra gli altri Alberto Pinori, presidente Anie Rinnovabili Confindustria, e Livio De Santoli, Prorettore alla sostenibilità alla Sapienza di Roma.  Sempre durante la prima giornata ci sarà Storytelling e Storymaking legati al rilancio del settore turistico e culturale.  Il 2 marzo, alle 9.30, imperdibile l’incontro sulla mobilità elettrica – con Enel X – durante il quale si parlerà anche della legge di Bilancio 2022. A seguire, alle 12.45, il Green Talk di Bibop Gresta, co-fondatore di HyperloopTT e Ceo di Hyperloop. Chiude la giornata, alle 17.15, una tavola rotonda internazionale incentrata sui nuovi modelli di sviluppo oltre la crisi per il turismo esperienziale e il business travel, con l’intervento delle associazioni di business travel di Danimarca, Germania e Svizzera. Il 3 marzo ore 9.30, focus su ‘Tecnologia e digitale a servizio dell’agroalimentare’ con la Fondazione Barilla. Alle 14.15, l’intervento di alcuni protagonisti della lotta allo spreco alimentare e promotori del consumo consapevole.  Il 4 marzo, alle 11.15, altro tema di scottante attualità: “Sostenibilità ed economia circolare nel Fashion e Sportswear” con Diadora e Orange Fiber.

La novità di quest’anno

I GECO Green Talk e i GECO Educational Talk,ci porteranno a conoscere le innovazioni e le idee in campo green economy di imprese e startup, come ad esempio “Sindaco Pedala”, social challenge per sperimentare la “ciclabilità” dei propri Comuni.

E intanto cresce la “GECO Squad”, la community di attivisti, influencer e divulgatori, che si impegnano a promuovere uno stile di vita green. Anche loro saranno presenti con i propri avatar a GECO Expo.

Non solo panel, ma best practice internazionali e incontri B2B. 

Al calendario di incontri si affiancano spazi e stand virtuali in 3D, presso i quali è possibile organizzare appuntamenti di business con avatar personalizzati che si teletrasportano nell’area di interesse e dialogano in modo interattivo con le aziende protagoniste della rivoluzione sostenibile, scienziati ed esperti dei trend di settore più dirompenti. 

GECO Expo chiude il 4 marzo, alle 15.30, con la premiazione degli Smart Talk, video-contest per i progetti green più innovativi realizzato grazie al contributo di LeVillage by CA Triveneto, con una giuria presieduta da Antonio Rancati, coordinatore del centro studi europeo Cetri-Tires. Un riconoscimento ai progetti di sostenibilità e biodiversità di due categorie: le startup agli esordi e le aziende con un prodotto già validato sul mercato.


 

INGRESSO GRATUITO, previa registrazione:  https://www.gecoexpo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.