Due cuori e un ritocchino…per un San Valentino “bellissimo”

What woman want: un sondaggio su San Valentino

    Un sondaggio Instagram che ha coinvolto i follower e pazienti del Prof Sergio Noviello<b>, Direttore Sanitario del Sergio Noviello Cosmetic Surgery &amp; BAT Centre a Milano, </b> ha messo in evidenza che circa l’80% dei partecipanti ritiene che sia una festa sentita principalmente quando si è all’inizio di una relazione a prescindere dall’età (magari con cene speciali, regali, viaggi) mentre col passare del tempo i festeggiamenti tendono a ridimensionarsi. Quest’anno  inoltre, sarà dato maggior importanza alla festa dell’amore (lo pensa il 65%) perché ‘ogni scusa è buona per festeggiare’ ai tempi del Covid e dopo due anni di pandemia, si fa spazio una rinnovata energia e un ritrovato desiderio di vivere  le "emozioni".</p>       
        <h2>I trattamenti da programmare per la serata di San valentino</h2>        
                                            <img width="800" height="534" src="https://www.piramida.it/wp-content/uploads/2022/02/Noviello-1024x684.jpg" alt="" loading="lazy" />                                                     
    <p>I ritocchini per essere perfette per San Valentino cambiano in base alle caratteristiche di base della paziente e all’età. 

“Ci rivolgiamo in questo caso alle pazienti di sesso femminile- spiega il professor Noviello,  perché nonostante la crescente richiesta da parte di pazienti uomini (spesso fra l’altro i protocolli e le procedure vengono seguite in coppia), sono ancora le donne a rivolgersi principalmente al medico estetico, soprattutto se per un’occasione speciale.
Il sondaggio inoltre ha confermato il trend registrato in studio e cioè che la motivazione a un trattamento di medicina estetica è legata non tanto all’età della paziente quanto al desiderio di piacersi e piacere sia all’inizio di una storia, sia dopo la fine di una relazione importante quando ci si sente pronte a riaffacciarsi alla vita e all’amore o semplicemente a fronte del desiderio di sentirsi più sicure nel vivere la socialità”. 

San Valentino: labbra a prova di bacio

Chi non vorrebbe labbra perfette da sfoggiare nella settimana dell’amore? Nessun problema…dove la natura non arriva, i trattamenti di medicina estetica per labbra da sogno posso essere di aiuto. “Per le pazienti più giovani fra i 20 e i 30 anni prevale la richiesta di  Filler Labbra. Grazie alla Tecnica BAT Zero Dolore, un  filler di acido ialuronico  consente non solo di aumentare il volume delle labbra e correggere eventuali asimmetrie, ma anche di migliorarne in generale l’aspetto estetico intervenendo su proiezione, definizione, contorno, senza sofferenza.

A differenza dei filler labbra utilizzati abitualmente – spesso impiegati con la stessa modalità esecutiva in tutti i distretti del volto – la metodica “BAT Zero dolore”  è nata specificatamente per la bocca e tiene in considerazione la caratteristica anatomia della porzione superiore e inferiore delle labbra, con la loro innervazione sensitiva così abbondante e ricca.

 

Il Filler Labbra per il miglioramento estetico della bocca e della zona periorale è un tocco importante che femminilizza il viso, rende le labbra sensuali, ridefinisce contorno, volume, intervenendo anche sulle proiezioni, correggendo asimmetrie senza soffrire.  Un trattamento indolore e sicuro per una bocca più sensuale e un sorriso più in linea con e caratteristiche del viso della paziente . La soluzione anestetica non comporta effetti indesiderati fatta eccezione per una modesta sensazione di gonfiore e insensibilità della durata di pochi minuti. Prezzo a partire da 300 Euro

Accanto alle pazienti molto giovani, vi sono poi le richieste di donne con qualche anno in più che non rinunciano a celebrare la festa più romantica dell’anno.

 

Si tratta spesso di single di ritorno, donne indipendenti che hanno magari deciso di interrompere una convivenza o un matrimonio e che desiderano tornare in una relazione, sentendosi bene, avendo cura di sé anche attraverso l’attenzione alla propria immagine.

A me gli occhi : la seduzione dello sguardo

Lo sguardo che viene definito  ipnotico o magnetico  è uno sguardo che tende a bloccare, a catturare l’attenzione e a non lasciare sfuggire chi lo incontra. … Tutti questi tipi di sguardo generano attrazione, per questo, lo sguardo è una zona del volto importantissima e da curare, in quanto rappresenta un vero e proprio strumento di seduzione.

 

“La luce degli occhi può essere esaltata con uno sguardo fresco e giovane” così esordisce la dottoressa Ginevra  Migliori medico estetico e chirurgo plastico della Clinica Miglior Viso di Milano e di Forte dei Marmi, che introduce una parola chiave “naturalezza” un concetto chiave per scegliere i trattamenti giusti, in medicina estetica, che garantiscano un aspetto nuovo ma sempre armonioso e naturale.

Per rinfrescare lo sguardo e renderne il contorno più fresco e riposato è bene intervenire sulle rughe sul contorno occhi e sulla fronte,  in gran parte dovute alla contrazione continua ed incessante dei muscoli mimici, responsabili delle espressioni facciali. La contrazione diventa sempre più frequente fino a creare dei solchi permanenti che danno vita ad un aspetto stanco, teso e imbronciato.

In questi casi un rimedio efficace per distendere lo sguardo e recuperare giovinezza, è il botox che può garantire un aspetto naturale ma solo se applicato nei punti e nei dosaggi giusti, entrambi fattori da personalizzare su ogni paziente. La Clinica Miglior Viso preferisce la tossina botulinica Bocouture, la prima ed unica tossina pura, la più efficace nel distendere in modo naturale le rughe d’espressione senza modificare l’espressività di ognuno.

Il botox ha anche un’azione preventiva sulle rughe, nel senso che, mantenendo la pelle distesa, previene la comparsa delle rughe e della loro “memoria”, cioè quel solco permanente che segna la pelle quasi come fosse una cicatrice. La seduta dura circa 20 minuti, il risultato è visibile in 7 giorni circa ed il prezzo per trattare il terzo superiore del viso è intorno alle 400 euro.

 Il progressivo cedimento dei tessuti colpisce anche le palpebre e la zona sopracciliare. Lo sguardo diventa sempre più pesante, soprattutto se sono presenti anche borse ed occhiaie.

Se le sopracciglia sono posizionate troppo in basso, lo sguardo assume nel suo insieme un aspetto stanco che fa scendere la pelle sulle palpebre facendo dimostrare più anni di quelli che effettivamente si hanno. Ancor prima di preoccuparsi delle palpebre cadenti è necessario dunque intervenire sulle sopracciglia per risollevarle. In molti casi questo basta a rinfrescare lo sguardo senza dover intervenire sulla pelle delle palpebre. Il botox permette non solo di distendere le rughe della fronte e quelle in mezzo alle sopracciglia nonché le “zampe di gallina”, ma agisce anche liftando la coda del sopracciglio, rendendo così lo sguardo più “aperto”, disteso e seducente.

Talvolta ad abbassare il sopracciglio e appesantire lo sguardo contribuisce anche lo svuotamento delle tempie e della fronte causato del fisiologico riassorbimento di grasso che avviene con gli anni in queste zone del viso. A causa di questo svuotamento la superficie della fronte e delle tempie si presenta incavata e il sopracciglio tende a scivolare in basso perché non più sostenuto. In questo caso quindi il rimedio più efficace è l’infiltrazione di acido ialuronico come Belotero Volume, ottimo per ripristinare i volumi persi. Il prodotto può essere iniettato mediante ago oppure microcannula, è indolore e, non lasciando segni, permette di tornare subito alle normali attività.  La seduta dura circa 30 minuti ed il prezzo è a partire da 350 euro. Per illuminare lo sguardo nella notte più romantica dell’anno, attenzione alle antiestetiche Borse e Occhiaie. I gonfiori sotto agli occhi interessano particolarmente la palpebra inferiore e si dividono in 2 tipi: le borse adipose dovute al grasso che circonda l’occhio e che tende a sporgere verso l’esterno; le borse “malari”, che si trovano al di sotto delle palpebre inferiori e che sono dovute ad un accumulo di liquidi.

Le occhiaie corrispondono invece al cosiddetto “solco lacrimale”, conclude la dottoressa Migliori- quel solco della palpebra inferiore che rende l’occhio incavato e stanco, criticità dovuta a un riassorbimento del grasso che si trova in questa zona. La pelle in questa zona tende ad avere un colore bluastro, a causa di un assottigliamento della stessa che lascia trasparire il colore scuro del muscolo sottostante. Borse adipose e occhiaie possono essere “camuffate” con filler a base di acido ialuronico come il Belotero Volume o Soft, oppure il Redensity 2.

 

Per le borse malari invece è particolarmente indicato il Radiesse, a base di idrossiapatite di calcio, che, non richiamando acqua, non rischia di aggravare l’edema tipico di queste borse. Sia per infiltrare l’acido ialuronico che il Radiesse si utilizza la microcannula e si effettua l’infiltrazione di anestetico locale, che rende il trattamento indolore. Al termine della seduta, che dura circa 30 minuti, non rimangono segni e si possono quindi riprendere subito le attività quotidiane. Il prezzo è intorno alle 480 euro.

        <h2> I Trattamenti last minute</h2>     
                                            <img width="800" height="450" src="https://www.piramida.it/wp-content/uploads/2022/02/Pierluigi-Canta1-1024x576.jpg" alt="" loading="lazy" />                                                     
    <p>Non è dunque una questione di età o abitudine.  Pare proprio che ogni donna, ami sentirsi protagonista, ed anche chi è single potrà comunque dedicarsi le giuste coccole di bellezza, perché non c’è giorno migliore per fare nuove conquiste.

 

<

p style=”margin-bottom: 12.0pt”>I trattamenti “last minute”  di Medicina Estetica possono assicurare una buona iniezione di autostima. Abbiamo chiesto anche  al dottor Pierluigi Canta, Specialista in Chirurgia Estetica, Plastica e Ricostruttiva a Napoli e Milano, quali sono le opzioni migliori e più efficaci per presentarsi al meglio a questo appuntamento. “La radiofrequenza per il volto viene applicata attraverso un manipolo che si passa sul volto e provoca la contrazione delle fibre muscolari. L’effetto è immediato. Dona subito una pelle più tonica e fresca. Questo trattamento è in grado di intervenire contro il rilassamento cutaneo. Riesce a riparare sia le rughe superficiali sia quelle più marcate e profonde. La luce pulsata, invece, va meglio per il fotoringiovanimento. Ha un effetto illuminante, regolarizza il colorito ed elimina le macchie. Il costo dei due trattamenti insieme è di circa 200/300 euro. Non hanno, generalmente, controindicazioni e sono ben tollerati, oltre ad essere adatti a tutte le fasce d’età. Lo specialista ha sottolineato: “Si tratta dell’unica combinazione last minute che ha realmente un effetto ringiovanente ed illuminante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.