Intestino in salute: alimentazione e integrazione il connubio perfetto

Difendiamo l’intestino: cosa sapere e come agire

    Il corpo umano, si sa, riconosce grazie a un sistema organizzato anticorpi ciò che gli è estraneo o non gli è amico. Le molecole che non vengono riconosciute subiscono da parte del nostro organismo un’autentica guerra finalizzata alla loro eliminazione, per ripristinarne il suo <a href="https://www.piramida.it/category/benessere/">naturale equilibrio</a>. Il meccanismo di difesa immunitaria funziona così, le cellule estranee sono riconosciute come tali e vengono aggredite dal sistema immunitario. Questo succede in tutti i distretti corporei, dai più esterni (naso, mucose orali, faringe e polmoni) fino a scendere all’interno del sangue.

Dal punto di vista medico è considerato esterno anche ciò che si trova dentro l’intestino. Intorno all’intestino “staziona” un’altissima percentuale delle cellule del sistema immunitario, un ponte fisiologico e biochimico tra alimentazione e immunità. Il cibo che ingeriamo deve essere passato al vaglio per poi essere assimilato. Ed è qui che possono verificarsi dei disguidi, che richiedono un rinforzo delle difese immunitarie. Nell’intestino risiede infatti il microbiota, che impatta in modo decisivo sulla salute di tutti. Il microbiota fa da filtro, tra l’esterno, il cibo e il nostro corpo; averne cura, significa avere cura anche della salute e del sistema immunitario.

Cosa possiamo fare per il nostro intestino? La parola all’esperto

“Possiamo lavorare su più versanti. Intanto è bene sapere che un’alta percentuale di serotonina, l’ormone della felicità, viene prodotta nell’intestino, grazie all’azione del microbiota. Quindi per stare in salute ed essere felici è indispensabile avere cura del nostro intestino, prestando attenzione a ciò che mangiamo”. Afferma Monia Farina, biologa nutrizionista, fondatrice di Mangiareperpiacere, che aggiunge “L’intestino è deputato anche all’assimilazione dei nutrienti, ma se non è in salute, né la migliore delle alimentazioni, né l’integrazione più funzionale, ove servisse, possono essere assimilate dal nostro corpo. I fattori che correlano alimentazione, nutrizione, salute e sistema immunitario sono molti e bisogna prestarvi attenzione. L’intestino felice è qualcosa di cui nessuno mediamente si cura nella vita normale, ma è il fondamento di tutto”.

Integrarsi si con i prodotti giusti!

Bisogna stare attenti a introdurre all’interno del nostro corpo il più possibile cibi variati e sani. Più varia
l’alimentazione, più nutrienti il corpo umano ha a disposizione per restare in salute ed evitare episodi di
infiammazione. Purtroppo, a causa di motivi carattere patologico o fisiologico patologici l’integrazione
esterna è diventata una necessità che coinvolge ogni giorno sempre più persone. Cause come stress,
squilibrio alimentare incidono fortemente sul metabolismo e sul sistema immunitario e per correre ai ripari
è importante affidarsi a dei prodotti efficaci, naturali e amici del nostro corpo.

Elekea in questo senso propone due integratori che forniscono tutte le risposte ai problemi infiammatori dell’intestino e che svolgano soprattutto un’azione preventiva.

Febo – Antiparassitario Intestinale – Flacone contagocce 50 ml

Febo è un fitopreparato ad azione antiparassitaria. Utile a ripristinare la microflora intestinale e vaginale; trova utilizzo nella prevenzione e nel trattamento di tutte le forme parassitarie. Agisce direttamente sulla disbiosi putrefattiva.

Componenti principali: Timo: Antisettico, antispasmodico e vermifugo. Possiede proprietà utili a combattere la putrefazione e l’infiammazione intestinale. Tanaceto: E’ un rimedio naturale contro i parassiti intestinali e un antielmintico. Ha importanti capacità digestive, vermifughe, astringenti, febbrifughe,vulnerarie. Chiodi di garofano: Hanno importanti proprietà digestive, aiutano ad espellere i gas intestinali in eccesso; combattono vermi e parassiti intestinali. Pompelmo: Rappresenta un prezioso alimento disinfettante e stimolante dell’apparato digerente, per tale motivo costituisce un ottimo rimedio nel trattamento di funghi e parassiti intestinali. Semi di Zucca: Costituiscono uno degli alimenti più potenti per prevenire ed eliminare i parassiti.

Galatea – Antimicotico, antibatterico, antivirale – Flacone contagocce 50 ml

Galatea è un fitopreparato ad azione antivirale, antimicrobica e antibatterica; indicato principalmente per il trattamento della Candida albicans e malattie di origine autoimmune. Utile come antidisbiotico intestinale in caso di micosi primaria e secondaria. Svolge un’azione efficace contro tutte le forme di micosi (sistemiche, cutanee, uro-genitali, del cuoio capelluto, dell’apparato respiratorio). Può essere, inoltre, impiegato come azione preventiva in caso di terapie che favoriscono lo sviluppo di forme micotiche: antibiotici, immunosoppressori e antidepressivi.

Componenti principali: Echinacea: Presenta proprietà antivirali ed immunostimolanti grazie alla presenza di acido cicorico, polieni, alchilamidi e olio essenziale ad azione antibatterica. Stimola l’intervento dei linfociti contro batteri e virus rafforzando il sistema immunitario. Juglans: Antimicotico e antibatterico, rappresenta una cura molto efficace in caso di Candida Albicans. Timo:Rappresenta un vero e proprio antibiotico naturale. Studi clinici hanno infatti dimostrato che parecchie specie patogene sono sensibili a questa pianta, tra questi ci sono i batteri responsabili della Candida Albicans. Uncaria: Potente immunostimolante e protettore del sistema immunitario. Ha proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti e aiuta l’organismo a combattere i batteri responsabili della Candida Albicans.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.