Milano ArtWeek: una settimana all’insegna dell’arte moderna e contemporanea

Dal 13 al 19 settembre spazio ad ArtWeek, la settimana dedicata all’arte moderna e contemporanea. Un’ iniziativa del Comune di Milano, in collaborazione con miart.

Quando la città diventa un'opera d'arte

Novità dell’ArtWeek 2021 sarà la street art negli spazi pubblici. Il 16 settembre i curatori di Artline accompagneranno il pubblico in un tour a piedi per ammirare gli interventi live painting in varie zone della città, incluse le sculture situate nel parco di Citylife

Opera di Judit Hopf, Citylife, Milano
Installazione artistica di Judith Hopf, Citylife Milano

Le novità degli artisti

Molteplici le iniziative proposte. Dalla personale di Anna Maria Borsari, “Da qualche punto incerto” al Museo del Novecento, alle opere di Luisa Lambri. Altri appuntamenti imperdibili quelli organizzati alla Pirelli Hangar Bicocca, “A breeze over the Mediteranean” a Fondazione ICA Milano, “Who the bear” negli spazi della Fondazione Prada. Protagonista delle Gallerie d’Italia sarà la pittura degli anni ’80 con “Painting is back”.

ArtWeek elogia l'arte moderna

Tappa obbligatoria a Palazzo reale per gli appassionati di arte moderna. Grazie alla collaborazione con il Museo di Marmottan di Parigi sarà possibile immergersi nel vivo del mondo impressionista, ornato da ninfee e da opere en plein air, di Claude Monet. Una chicca alla mostra “Somaini in America” presso la Fondazione Somaini Scultore.

Claude Monet, Argenteuil, 1872-75

Anche i cittadini diventano artisti: dalle visite guidate alle opere personalizzate

Iniziative multidisciplinari e arti che dialogano tra loro grazie alle visite guidate e i talk organizzati dai diversi istituti. Come accade a Casa degli Artisti o al Castello Sforzesco, dove nel Museo della Pietà sarà presente l’installazione video di Emma Ciceri “Nascita aperta” e nel Cortile della Rocchetta l’installazione di Davide Dileo “Via (al)la musica”. Inoltre, l’Opera Cromata di Michael Bromley sarà a disposizione del pubblico l’11 e il 12 settembre al Museo della Scienza e della Tecnologia. Dove, grazie al software interattivo dell’artista, il pubblico potrà creare un’opera personale digitale.

Le opere di Mario Sironi: un vernissage esclusivo

Sabato 18 settembre appuntamento imperdibile al Museo del Novecento per godere della Collezione privata di Sironi, a cui è dedicata una mostra. Evento reso possibile da Banca Generali, main partner di ArtWeek.

La fotografia come forma d'arte contemporanea

Anche quest’anno non mancano le esposizioni fotografiche. Tra le altre “Sturm&drang” all’Osservatorio Fondazione Prada,“Tina Modotti. Donne, Messico e libertà” al MUDEC Museo delle Culture; “Jacques Henri Lartigue. L’invenzione della felicità” al Museo Diocesano, “Home less home. Fotografia di Paola Di Bello” alla Casa della memoria. 

ArtWeek in difesa del patrimonio culturale

In una società individualista e stigmatizzata in cui il bello diventa un dato oggettivo e condiviso, è difficile dare una definizione univoca alla parola “arte”. Che posto occupa quest’ultima nella vita di ognuno di noi? Come possiamo non perdere il gusto e il fascino che essa trasmette?  Che si tratti di una fotografia, di un dipinto, una scultura o di un monumento: dietro ad ogni opera si cela una storia. Un racconto che va tutelato e conservato nella memoria. L’intrecciarsi degli stili e delle varie forme d’arte danno vita al nostro patrimonio culturale, per questo è doveroso prendersene cura. ArtWeek, la settimana dell’arte ci ricorda di farlo.

 

Tutte le informazioni e il calendario completo delle iniziative e degli appuntamenti della settimana sono consultabili sul sito www.milanoartweek.it e su Yesmilano.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *