Geografia giudiziaria e PNRR: il dilemma tra accentramento e prossimità

La riforma della giustizia dovrà seguire tre direttrici: vicinanza al cittadino, sostenibilità (pari accesso alla giustizia a tutti) e integrazione europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *