L’osteopatia aiuta nella Sindrome dell’Intestino Irritabile

Che cos’è la sindrome dell’Intestino Irritabile?

    La Sindrome dell’Intestino Irritabile è un disturbo gastrointestinale cronico. <br />Si presenta con disturbi delle abitudini intestinali e dolore addominale. <br />Non è ancora stata evidenziata una patologia organica, benché il 10% della popolazione adulta globale presenti sintomi compatibili con questa condizione.<br />In mancanza di una causa riconosciuta non è possibile un trattamento diretto. Inoltre, poiché i sintomi sono vari così come le cause scatenanti, non esiste un’unica forma di terapia.</p>https://www.youtube.com/watch?v=cUnWrlBpugQ        
        <h2>Alleviare i sintomi dell'Intestino Irritabile con un approccio multidisciplinare</h2>       
    <p>Poiché non è possibile risalire ad un'unica causa, quello che possiamo fare è cercare di alleviare i sintomi. L'obiettivo è quello di offrire sollievo e migliorare la qualità di vita del paziente. <br />Per questo motivo, bisogna inquadrare e valutare i  sintomi specifici e successivamente costruire un piano su misura per chi presenta tale patologia. Spesso risulta funzionale adottare allo stesso tempo diverse strategie. Sembra infatti che l'approccio multidisciplinare sia il più efficace. <br />La terapia farmacologica accompagna così consigli per una <a href="https://www.piramida.it/2021/02/12/se-intestino-sta-bene-le-difese-naturali-sono-piu-forti/" target="_blank" rel="noopener">dieta equilibrata</a> e terapie alternative e complementari. Tra queste spiccano le terapie manuali, come la pratica osteopatica. </p>        
                                    <img width="800" height="534" src="https://www.piramida.it/wp-content/uploads/2021/04/ost-1024x683.jpg" alt="Intestino" loading="lazy" />                                            
        <h2>L'osteopatia come terapia complementare o alternativa </h2>     
    <p>L'osteopatia viene spesso proposta come terapia nel trattamento della  Sindrome dell'Intestino Irritabile.<br />Il trattamento in primo luogo, aiuta a ridurre la sensibilità viscerale e ripristinare la mobilità dell'intestino. Per di più mira a ridurre l'infiammazione, diminuire il dolore e normalizzare l'attività dell'intestino. Tutto questo grazie alla manipolazione esercitata sul sistema fasciale, viscerale, cranio-sacrale e muscolo-scheletrico. Questo è ciò che spiega la dottoressa <a href="https://www.miodottore.it/bianca-finzi/osteopata/milano" target="_blank" rel="noopener">Bianca Finzi</a>, giovane osteopata presso lo studio<a href="https://miosstudioosteopatico.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral" target="_blank" rel="noopener"> MIOS</a>, particolarmente attenta al tema della Sindrome dell'Intestino Irritabile. </p>     
                        <figure>
                                    <img width="800" height="450" src="https://www.piramida.it/wp-content/uploads/2021/04/2021-03-31-1024x576.jpg" alt="Intestino" loading="lazy" />                                            <figcaption>STUDIO OSTEOPATICO MIOS: Carlo Mor, Bianca Finzi e Luca Gorietti</figcaption>
                                    </figure>
        <h2>A Milano è arrivato MIOS</h2>       
    <p>MIOS è un studio osteopatico giovane, dinamico ed altamente professionale che ha recentemente aperto in <a href="https://www.google.com/maps/place/Via+degli+Orombelli,+11,+20131+Milano+MI/@45.4835282,9.2336089,17z/data=!4m5!3m4!1s0x4786c6f814f46529:0x2f228f70c99bcbe0!8m2!3d45.4835282!4d9.2357869" target="_blank" rel="noopener">zona Lambrate, a Milano</a>. <br />Si propone di raggiungere e ottimizzare la salute e il benessere della persona rivolgendo l'attenzione a tutti: dal neonato all'anziano, alle donne in gravidanza e agli sportivi. <br />E' un progetto gestito con competenza e passione da tre osteopati, che mira a ristabilire lo stato di salute e la consapevolezza del proprio corpo coniugando conoscenze teoriche, pratiche ed ultime evidenze scientifiche. <br />Alla base del loro lavoro c'è il riconoscimento dell'unicità e della centralità della singola persona. Il paziente viene inquadrato con un'accurata anamnesi, una valutazione specifica e un trattamento personalizzato. <br />Questo consente di costruire un piano specifico anche per situazioni come quella dell'Intestino Irritabile, aiutando il paziente a riacquistare maggior serenità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.