L’OSSIGENO-OZONOTERAPIA PER CONQUISTARE IL BENESSERE E UNA PELLE PIU’ GIOVANE

LA PELLE PIU' GIOVANE E TONICA CON L'OSSIGENO-OZONOTERAPIA

E non si finisce mai di imparare. Ma nemmeno di diventare belle, visto che, d’inverno la nostra pelle merita tutte le attenzioni possibili. E forse, ancora di più. Perché se durante l’estate, grazie all’abbronzatura, si possono nascondere quei piccoli difetti. Il pallore dell’inverno ha fatto emergere segni, imperfezioni e anche rughette. Per non parlare del freddo dell’ambiente esterno e del riscaldamento, spesso eccessivo nei locali chiusi: è a causa di ciò che la cute diventa  secca, a corto di ossigeno. Quindi, come rimediare? Con l’ossigeno-ozonoterapia si riesce a conquistare una pelle più giovane e tonica.

La dott.ssa Elena Giampietruzzie di Cerva 16, esperta in Medicina a Indirizzo Estetico, in Medicina Funzionale, in Medicina Preventiva Rigenerativa e Anti Aging e in ossigeno-ozono terapia

Cos'è l'ozonoterapia. Per conquistare un viso dalla pelle più giovane e visibilmente più tonica

“Grazie all’ozonoterapia – spiega  la dottoressa Elena Giampetruzzi Medico Estetico specializzato in Medicina Rigenerativa ed Antiaging presso Cerva 16 Nutrition e Anti-aging Center di Milano –  la pelle del viso diventa visibilmente più tonica e più giovane” Ma non solo. E’ un trattamento con ozono e ossigeno che, di certo, produce una serie di benefici in grado di contrastare molte patologie. Infatti, si tratta di una terapia che agisce su virus, batteri e funghi.  Ma non solo, svolgendo anche un’azione antidolorifica, antinfiammatoria e, oltre a questo, ha capacità immunostimolante, cicatrizzante e, ultimo, ma non meno importante, vascolarizzante.  Ecco perché è erogata in ambulatorio per vari utilizzi.

Le applicazioni in ambito estetico, a partire dalla pelle, sempre più giovane

 In ambito  estetico, l’ozonoterapia, grazie alla sua capacità di rendere la pelle più tonica e giovane, viene utilizzata per il suo effetto sui tessuti e, primo luogo, ringiovanente sulla pelle anche del viso. È un trattamento che garantisce risultati efficaci nel ringiovanimento facciale, collo e décolleté e, in aggiunta a questa, anche delle mani. La pelle, dopo la somministrazione dell’ozonoterapia, risulta più giovane e tonica.  Ugualmente, nel trattamento della  cellulite e lipodistrofia, nella cura delle teleangectasie e capillari, infine, nella cura dell’ acne,  ma svolge anche azione tonificante nelle lassità degli arti inferiori e superiori (il  cosiddetto delle “ali da pipistrello”, e nel trattamento della lassità dell’interno coscia ) nell’alopecia androgenetica e, non meno importante, nel ringiovanimento vulvo-vaginale.

Non solo per una pelle più tonica. Le applicazioni in ambito clinico

L’ossigeno-ozonoterapia, inoltre, trova ottime indicazioni nel trattamento di inestetismi come alterazioni del microcircolo venoso e linfatico e  della cellulite. Infine, sugli arti inferiori l’ossigeno-ozono terapia  svolge una potente azione lipolitica, che permette di trasformare  il grasso in una sostanza lipolitica, per poi essere di conseguenza eliminata attraverso l’urine. In aggiunta a questo, l’aspetto drenante associato al miglioramento della micro circolazione determina un miglioramento del tessuto, contrastando l’infiammazione. Si consigliano due cicli annuali, da 5/10 sedute-

Il dott. Fabrizio Golonia, Direttore Sanitario di Cerva 16

Quali benefici per la donna? Con la pelle più giovane, ma anche con più salute

Alla donna non basta avere la pelle più tonica  e giovane e l’ozonoterapia può offrire altri benefici. Come spiega il Direttore Sanitario di Cerva 16, il dottor Fabrizio Golonia che, esperto di medicina-endocrinologia integrata, possiede un’esperienza di oltre 20 ani con l’Ossigeno-Ozonoterapia: “Per la sportiva amatoriale, l’ossigeno-ozonoterapia può migliorare il suo rendimento e la resistenza allo sforzo.Inoltre, potrebbe aiutare anche la donna sedentaria: l’ossigeno-ozonoterapia ripara i danni dello stress ossidativo indotto dalle radiazioni non ionizzanti emesse dai suoi devices. Ultimo, ma non meno importante, l’ossigeno-ozonoterapia può ridurre l’azione negativa del fumo sul benessere del corpo delle fumatrici. Infine, per la manager, che vive tra studio e famiglia, il trattamento può rivitalizzare la cute del suo volto”. Oltre a rendere la sua pella più tonica e giovane, l’ossigeno-ozonoterapia può dare una sferzata di energia al suo corpo, migliorando, infine anche il livello delle difese immunitarie.

Susanna Messaggio con Federica Almondo
Susanna Messaggio e Federica Almondo, co-fondatrice di Cerva 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *