SUCCESSO PER “MY BIO EXPERIENCE”, LA TRE GIORNI SUL BENESSERE NATURALE

Ad un anno dall’inizio dell’emergenza sanitaria, i nuovi scenari digitali stanno prendendo sempre più spazio nell’universo degli eventi dedicati a salute e bellezza

Tra le curiosità che stanno caratterizzando questa epoca di pandemia, la grande vivacità digitale che investe il settore del benessere con anteprime di contenuto e prodotto che segnano la nascita di nuovi trend nei consumi. Oltre tre milioni di persone hanno seguito l’evento digitale “My Bio Experience”, la tre giorni “Instagram” completamente digitale, alla scoperta del benessere naturale. Il roadshow è andato in scena dal 2 al 4 marzo, con grande successo di partecipazione on line da parte di stampa e influencer  per il lancio  della nuova linea Mustela Family Bio della multinazionale  leader nella cura della pelle fragile di neonati e della famiglia.  L’evento, presentato da Susanna Messaggio, nei panni di moderatrice, è andato in scena sulla piattaforma Instagram: https://www.instagram.com/mustelafamilybio/  con 270 giornaliste ed influencer collegate.

« L’anno appena passato, irto  di inattese difficoltà, e di nuovi apprendimenti, ci ha segnati e cambiati nel profondo- ha spiegato Roberta Bonacina, Direttore Generale di Mustela Italia– azienda  da sempre al fianco di mamme, e che ha deciso di  abbracciare l’intero mondo delle famiglie, dedicandosi al loro benessere.  L’expertise pluriennale in dermatologia dell’azienda ha dato vita ad una gamma di prodotti certificati BIO da enti riconosciuti a livello mondiale. Con la gamma di prodotto portiamo avanti una filosofia di business sostenibile, nel pieno rispetto dell’uomo e dell’ambiente, realizzando prodotti efficaci, sicuri e naturali.”

Susanna Messaggio e Roberta Bonacina
Susanna Messaggio e Roberta Bonacina

Il 2 Marzo  è andato in scena l’intervento “La mia beauty routine” con  Alessandra Ricchizzi, esperta in manual lifting. La facialist ha illustrato l’importanza della beauty routine non soltanto per la donna, e di come effettuare un corretto massaggio facciale per un’ ottimale applicazione dei prodotti. Il 3 Marzo il tema è stato “La ricetta del benessere” con la dottoressa Federica Almondo, nutrizionista, specialista in Scienze dell’Alimentazione e co-fondatrice del Centro di Nutrizione e Anti-aging Cerva 16 di Milano, ad esporre  gli impatti positivi di un’alimentazione sana e bilanciata sulla salute della pelle. Ed infine il 4 Marzo “La ricerca dell’equilibrio”con Silvia Salvaraniesperta di yoga e meditazione, intervenuta sul tema su come dedicare tempo a se stessi con alcuni semplici esercizi per un benessere a 360°.

“La bellezza risplende in tutti, basta saperla valorizzare”. La facialist Alessandra Ricchizzi di Cerva 16, abituata a trattare e a plasmare i visi delle celebrities e dei vip, attraverso il lifting manuale da lei brevettato, non ha dubbi rispetto all’utilizzo di prodotti mirati, naturali e soprattutto, delicati per ottenere il meglio durante la fase di detersione della pelle del volto. “Dopo il risveglio, è fondamentale intervenire sul viso con un massaggio adatto a drenare tutto il viso e soprattutto la zona del contorno occhi. Si potrebbe partire con un massaggio leggero che vada ad agire sulla circolazione linfatica , insistendo, in particolare sull’orbicolare dell’occhio, visto che al mattino, spesso, a causa del surriscaldamento del corpo durante la notte, appaiamo gonfi. 

La detersone più importante è quella serale perché la pelle è stata esposta a inquinamento e all’attacco di agenti esterni e si è stressata a causa del trucco, ma anche del semplice sudore. L’utilizzo di acqua micellare che deterga in modo non aggressivo, efficace è la soluzione più pratica, anche se l’utilizzo di un buon latte detergente non sarebbe da meno. Inoltre, sempre di sera, consiglio un massaggio di tonificazione tissutale con impastamenti e scollamenti del tessuto dal basso verso l’alto per andare in tonificazione , sempre dopo aver effettuato una corretta detersione”

Alessandra Ricchizzi
Alessandra Ricchizzi

Durante il lockdown, si è assistito ad un cambio di rotta nel consumo, con incremento di cibi più salutari e di pasti consumati in maniera meno frettolosa. La conquista di una bella pelle, sana e luminosa comincia a tavola.  Non solo, cattive abitudini alimentari e sedentarietà sono i due attori principali di insorgenza della maggior parte delle malattie del nostro secolo come diabete, osteoporosi, malattie cardio-vascolari e tumori. La parola d’ordine è qualità, riferita agli alimenti di cui ci nutriamo. Numerosi studi sui sistemi produttivi e sulla qualità dei prodotti di origine vegetale e animale suggeriscono di orientarsi verso prodotti biologici. 

L’alimentazione bio- ha spiegato la dottoressa Federica Almondo, specialista in Scienza dell’Alimentazione e co-fondatrice del “Centro di Nutrizione e Anti-aging Cerva 16” di Milano- previene il deposito di tossine nel corpo e velocizza lo smaltimento di quelle eventualmente già presenti. Oltre a variare il menu, a non dimenticare mai l’idratazione e le protezioni da sole ed inquinanti, è bene non farsi mancare cibi benefici per la pelle, come frutti rossi, salmone, olio d’oliva, uova, frutta e verdura, frutta secca solo per fare alcuni esempio,  sostanze anti-ossidanti, ricche di quei nutrienti che ritardano l’invecchiamento e rafforzano la barriera protettiva dell’epidermide.

Susanna Messaggio con Federica Almondo
Susanna Messaggio con Federica Almondo

Lo Yoga e la meditazione sono discipline preziose per la salute ed il benessere del corpo. della mente e dello spirito. Oggi è bene ricordare- spiega Silvia Salvarani insegnante di yoga–  che esiste un’ecologia della mente, un’ecologia del corpo e un’ecologia dell’ambiente. E’ molto importante avere un approccio “ecologico” alla vita, che significa vivere con armonia tra le nostre necessità, i nostri progetti e le nostre ambizioni, che devono stare in equilibrio. Tendiamo sempre a guardare fuori di noi, ma è necessario invece rivolgere questo sguardo all’interno di sé.

Lo yoga aiuta ad acquisire consapevolezza, del corpo, e maggiore confidenza con la psiche e con la mente. Se il pensiero è negativo ne consegue un atteggiamento non costruttivo. Il pensiero creativo, al contrario, fa seguire azioni propositive. La scelta è dentro di noi. Nello yoga si parla d controllo, ovvero la capacità di scegliere e discernere una strada piuttosto che un’altra, che diviene anche una scelta di vita, per vivere consapevolmente. Il nostro volto stesso è teatro dei nostri sentimenti e dei pensieri.

Susanna messaggio e Silvia Salvarani
Susanna messaggio e Silvia Salvarani

Tutti i contenuti pubblicati hanno evidenziato l’ hashtag totalmente dedicato all’evento #MyBioExperience.

Roberta Bonacina con Susanna Messaggio e Silvia Salvarani
Roberta Bonacina con Susanna Messaggio e Silvia Salvarani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *